CHANGE COLOR
 
  Treno per Auschwitz - Formazione docenti: Giornata seminariale 27- 02 -2013
  Data: 27/02/2013
  • Mercoledì
    27 febbraio 2013

    Auditorium
    Biblioteca A. Loria
    Via Rodolfo Pio 1 Carpi

    Il seminario, aperto a tutti, intende analizzare da un lato alcuni nodi storiografici significativi e
    dall’altro alcune modalità di trasmissione della memoria.
    Nella prima parte del seminario si affronta la storiografia dell’universo concentrazionario
    nazista, per passare poi alla trattazione di alcuni aspetti concettuali
    e ideologici del negazionismo; un focus specifico viene aperto sulla persecuzione
    dei bambini ebrei.
    La seconda parte, invece, è dedicata ad alcune forme di trasmissione della
    memoria, a partire dal luogo simbolo di Auschwitz

    ore 9.30 - Dall’esclusione alla negazione: un percorso storiografico

    Genealogia e struttura del sistema concentrazionario:
    un problema storiografico
    Gustavo Corni Università di Trento

    Il negazionismo tra rimozioni della storia e eccessi di memorie
    Claudio Vercelli Istituto di studi storici Gaetano Salvemini di Torino

    Infanzia ebraica e persecuzione in Italia,1938-1945
    Bruno Maida Università di Torino

    Coordina Lorenzo Bertucelli Presidente Fondazione Fossoli

    Ore 12.30 pausa pranzo

    Ore 14
    visita al Campo di Fossoli

    Ore 15.30 Le forme della memoria

    Il Museo di Auschwitz 1947-2013 - Le politiche della memoria
    Jadwiga Pinderska-Lech Museo di Auschwitz

    Alla ricerca della musica perduta
    Prolegomeni di una letteratura musicale concentrazionaria

    Francesco Lotoro Pianista, autore dell’Enciclopedia KZ Musik
    e del Thesaurus Musicae Concentrationariae

    Testimoni e interpreti della Shoah
    Pier Vincenzo Mengaldo Università di Padova

    Coordina Marzia Luppi Direttrice Fondazione Fossoli