CHANGE COLOR
 
  È online il video dello spettacolo: Alla fine del tempo. Storia di Jean e Jean
  Data: 30/03/2020
  • È online il video dello spettacolo:
    Alla fine del tempo. Storia di Jean e Jean

    In questi giorni difficili che ci costringono ad utilizzare diversamente il nostro tempo personale e lavorativo, la Fondazione Fossoli si sta adoperando per mettere a disposizione, a distanza, il proprio patrimonio.


    Lo spettacolo, andato in scena in occasione del Giorno della Memoria 2020 presso il Teatro Comunale di Carpi, racconta le “due vite in una” vissute da Jean Le Boulaire, il violinista francese che ha legato il suo nome (uno dei suoi due nomi) alla nascita di uno dei grandi capolavori della musica del Novecento: il Quatuor pour la fin du temps di Olivier Messiaen. Dopo la liberazione del campo di concentramento di Görlitz e il ritorno a Parigi, Jean Le Boulaire decide però di cancellare dalla memoria l’esperienza della reclusione e cambia radicalmente la propria esistenza. Mette in un baule il suo violino, cambia nome (d’ora in poi si farà chiamare Jean Lanier) e intraprende la carriera dell’attore…


    Coproduzione Amici della Musica di Modena Fondazione Teatro Comunale di Modenapromosso da Fondazione Fossoli


    Guido Barbieri, testo e voce narrante
    Francesco Senese, violino solista
    Ensembre AdM Soundscape
    Maura Gandolfo, clarinetto
    Paola Perardi, violoncello
    Francesco Bergamasco, pianoforte
    Elaborazione video Visual Lab
    Consulenza iconografica Stefania Aluigi
    Musiche di Johann Sebastian Bach, Béla Bartók, Heinrich Ignaz Franz Biber, Johannes Brahms, Gabriel Fauré, Franz Joseph Haydn, Olivier Messiaen, Eugène Ysaye, Jorg Widmann.