CHANGE COLOR
 
  Comunicazione orari uffici e luoghi Fondazione Fossoli
  Data: 10/01/2022
  • Uffici Fondazione Fossoli
     Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì ore 9.00-13-00 | martedì e giovedì ore 15.00-18.00


    Museo Monumento al Deportato
     Il Museo è aperto nei seguenti giorni e orari: ven-sab-dom e festivi ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00 clicca qui per maggiori info
     Apertura straordinaria giovedì 27 gennaio, Giorno della Memoria, ore 10.00-13.00  clicca qui per maggiori info
     Accesso esclusivamente con green pass*
    ► Costi: 3 € biglietto intero, 2 € biglietto ridotto | Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese


    ex Sinagoga
     La ex Sinagoga è aperta ogni prima domenica del mese: ore 10.00-13.00 e 15.00-19.00
     Apertura straordinaria: 27 gennaio, Giorno della memoria, ore 10:00-13:00
     Prossime aperture: domenica 6 febbraio, domenica 6 marzo
     Accesso esclusivamente con green pass*
     Ingresso gratuito


    Campo di Fossoli
     Chiusura dal 29 novembre 2021 al 21 gennaio 2022
     Il Campo riaprirà sabato 22 gennaio 2022 clicca qui per maggiori info
     Apertura straordinaria: 27 gennaio, Giorno della memoria, ore 10:00-13:00


    Visite con operatore 
     Visite: è possibile prenotare una visita guidata nei luoghi gestiti dalla Fondazione Fossoli in qualsiasi giorno della settimana.
     Costi: 50 € (1 sito: Campo o Museo), 80 € (2 siti: Campo e Museo), 110 € (3 siti: Campo, Museo, ex Sinagoga) per gruppi da 1 a 30 persone.
     Prenotazioni: tel. 059 688483 | e-mail: info@fondazionefossoli.it 
     Accesso esclusivamente con green pass*
     Per maggiori info: https://www.fondazionefossoli.org


    * L’art. 8 del decreto legge n. 221/2021 prevede che a partire dal 10 gennaio 2022 e sino alla cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata al 31.03.2022, ai fini dell’accesso del pubblico ai luoghi della cultura è necessario il possesso della certificazione verde covid derivante esclusivamente dall’avvenuta vaccinazione, guarigione o guarigione a seguito di vaccinazione (cd. green pass rafforzato o super green pass). È stata quindi esclusa la possibilità di accesso ai luoghi della cultura per quanti siano in possesso del green pass da tampone.