CHANGE COLOR
 
  22 febbraio, Letture d'autore: Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levi, di Pietro Scarnera
  Data: 14/02/2022
  • 22 febbraio Rubrica Letture d’autore
    Graphic novel Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levi

    Letture d’autore La Fenice Libreria, Carpi, ore 18.00
    In collaborazione con La Fenice Libreria e Biblioteca Arturio Loria, Carpi
    22 febbraio Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levi, un graphic novel di Pietro Scarnera
     Iscrizione obbligatoria per seguire l'evento in presenza su info@fondazionefossoli.it
     Streaming sulla pagina facebook della Fondazione Fossoli, senza prenotazione.

    Nell’anniversario della partenza dal Campo di Fossoli per Auschwitz del trasporto su cui era presente Primo Levi - 22 febbraio 1944 - la Fondazione Fossoli presenta il graphic novel dedicato alla sua vita: Una stella tranquilla. Ritratto sentimentale di Primo Levi
    La mattina del 19 ottobre 1945 Primo Levi tornava a Torino dopo un anno di prigionia nel lager di Auschwitz e un viaggio di molti mesi nell'Europa dell'Est. Levi era allora un ragazzo di 26 anni, e ritornava "gonfio, barbuto e lacero", con in corpo un bisogno quasi fisico di raccontare. Più di mezzo secolo dopo, due ragazzi arrivano a Torino per ripercorrere le tracce di Levi, ricostruire la sua storia e soprattutto raccogliere la "delega" che lo scrittore ha lasciato ai giovani in una delle sue ultime poesie. In "Una stella tranquilla" (titolo di uno dei racconti più belli di Levi) va in scena così un confronto tra generazioni, quella di Levi e quella dei suoi ideali "nipoti". Un racconto per immagini, che parte dalle fotografie, dalle copertine dei libri di Levi e dai disegni al computer realizzati dallo scrittore per trasformarsi in un graphic novel a metà tra biografia e fiction. Basato sugli episodi raccontati o scritti dallo stesso Levi, senza mai sconfinare nella vita privata, "Una stella tranquilla" ripercorre l'itinerario dello scrittore, da "Se questo è un uomo" a "I sommersi e i salvati", fermandosi un attimo prima di quella mattina dell'aprile 1987 in cui Levi si tolse la vita. Prefazione di Marco Belpoliti.

    Pietro Scarnera è nato a Torino nel 1979, ora vive a Bologna. Ha lavorato come giornalista per diversi anni, occupandosi soprattutto di tematiche sociali. Nel 2009 ha vinto il festival Komikazen con il progetto del suo primo fumetto, Diario di un addio, pubblicato nel 2010 da Comma 22 e nel 2012 in Francia da Cà et là, col titolo Journal d'un adieu. Nel 2014 ha pubblicato Una stella tranquilla - Ritratto sentimentale di Primo Levi, uscito in Francia nel 2015 per Rackham col titolo Une étoile tranquilleUna stella tranquilla ha vinto il premio Cosmonauti per il miglior libro e il Prix Révélation al Festival di Angouleme 2016. Nel 2015 ha pubblicato sempre per Comma 22 la storia breve Rec Play, preludio a un possibile libro futuro.

    È uno dei fondatori di Graphic News, webmagazine di informazione a fumetti.