CHANGE COLOR
  18 maggio: le iniziative della Fondazione Fossoli per la Giornata Internazionale dei Musei
  Data: 18/05/2019
  • Giornata Internazionale dei Musei e Notte Europea dei Musei 2019

    Musei come hub culturali: il futuro della tradizione

    La Fondazione Fossoli partecipa alla Giornata Internazionale dei Musei e alla Notte Europera dei Musei 2019 con una visita guidata alla città a cura degli operatori della Fondazione, con il supporto dell’App creata dall’ITIS da Vinci di Carpi e dall’IIS Venturi di Modena.

    Carpinguerra. La guerra in città 1940-45

    sabato 18 maggio | ore 16.00 | ritrovo presso il Municipio di Carpi | Corso Alberto Pio 91

    Avviso | In caso di pioggia la visita si svolgerà quasi interamente al coperto nelle sale del Museo Monumento al Deportato, il ritrovo sarà in ogni caso davanti al Municipio di Carpi alle ore 16.00.

    Il territorio di Carpi è un museo diffuso in cui luoghi specifici - tra tutti il Museo Monumento al Deportato e il Campo di Fossoli - e le molteplici tracce disseminate nello spazio urbano, formano un tessuto unico di testimonianze del secondo conflitto mondiale.

    L’itinerario di visita si snoda nel centro della città e individua queste emergenze: i centri del potere (come la Casa del Fascio e la Casa del Podestà) e i luoghi della solidarietà (come il Vescovado); gli Orti di guerra, aree verdi che in tempo di guerra furono convertite ad aree agricole; il Rifugio antiaereo più grande della città, in uso dal marzo 1944 alla fine della guerra; la Stazione dei treni, da cui partivano i convogli dei deportati verso i lager nazisti; il Monumento dedicato all’eccidio di piazza Martiri, ecc.

    Tali emergenze, plurali e diversificate, sono occasione per mettere in luce il valore storico-artistico dei beni culturali presi in esame e per affrontare la specifica tematica che evocano (deportazione, guerra ai civili, alimentazione, bombardamenti, chiamata alle armi, consenso/dissenso nel quadro della seconda guerra mondiale). English text

    L’applicazione Carpinguerra. La guerra in città 1940-45 è stata realizzata nell’ambito del progetto didattico La guerra in città (1940-45). Visita virtuale e interattiva al Museo Diffuso di Carpi, vincitore del Concorso di idee “Io Amo i beni culturali - VII edizione”, promosso dall’Istituto per i beni artistici culturali e naturali (IBC) Regione E-R.

    Clicca qui per scaricare gratuitamente l'App CARPINGUERRA da Google Play Store