CHANGE COLOR
  20 gennaio, 2° evento programma Giorno della Memoria 2022, Fondazione Fossoli
  Data: 10/01/2022
  • | PROGRAMMA GIORNO DELLA MEMORIA 2022 |

    Letture d’autore La Fenice Libreria, Carpi, ore 18.00
    In collaborazione con La Fenice Libreria e Biblioteca Arturio Loria, Carpi
    12 gennaio L'ultima nota. Musica e musicisti nei lager nazisti, di Roberto Franchini > per maggiori info clicca qui
    31 gennaio La Resistenza ebraica in Europa. Storie e percorsi 1939-1945, di Daniele Susini
    2 febbraio The heritage of a Transit Camp. Fossoli: History, Memory, Aesthetics, Fondazione Fossoli
     Iscrizione obbligatoria su info@fondazionefossoli.it
     Streaming sul canale facebook della Fondazione Fossoli


    20 gennaio ore 15.00-17.00, su piattaforma Zoom
    Le aporie della memoria
    Seminario di formazione on-line, con Guri Schwarz e Filippo Focardi
     Iscrizione obbligatoria su info@fondazionefossoli.it
     Streaming sul canale facebook della Fondazione Fossoli
     L'incontro è riconosciuto come formazione docenti. Saranno rilasciati gli attestati di certificazione di frequenza.


    27 gennaio Teatro Comunale di Carpi
    Segnale d’allarme - La mia battaglia VR di e con Elio Germano
    Opera teatrale in realtà virtuale scritta da Elio Germano e Chiara Lagani > per maggiorni info clicca qui
     ore 11.00 spettacolo per le scuole: iscrizione obbligatoria su info@fondazionefossoli.it
     ore 21.00 spettacolo per la cittadinanza: iscrizione obbligatoria, a partire dall'11 gennaio 2022, al link:
    https://www.comune.carpi.mo.it/prenota-eventi/giornata-memoria/


    27 gennaio Apertura straordinaria dei luoghi
    Campo di Fossoli, Museo al Deportato, ex Sinagoga: ore 10:00-13:00
     ingresso gratuito, senza prenotazione | accesso esclusivamente con green pass rafforzato 

    Tutte le iniziative sono gratuite | accesso esclusivamente con green pass*
    Per info e iscrizioni: info@fondazionefossoli.it | www.fondazionefossoli.org | tel. 059 688483
    * L’art. 8 del decreto legge n. 221/2021 prevede che a partire dal 10 gennaio 2022 e sino alla cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata al 31.03.2022, ai fini dell’accesso del pubblico ai luoghi della cultura è necessario il possesso della certificazione verde covid derivante esclusivamente dall’avvenuta vaccinazione, guarigione o guarigione a seguito di vaccinazione (cd. green pass rafforzato o super green pass). È stata quindi esclusa la possibilità di accesso ai luoghi della cultura per quanti siano in possesso del green pass da tampone.