CHANGE COLOR
  Storia in Viaggio - Primo Giorno
  Data: 10/03/2017
  •  

     

    Durante la prima giornata di viaggio abbiamo posto qualche domande ad altri studenti per scoprire cosa li ha spinti ad intraprendere questa esperienza e soprattutto cosa si aspettano da questo progetto. Ponendo queste domande  a noi stesse, siamo arrivate alla conclusione che, a parer nostro, questa esperienza servirà come un arricchimento personale in modo da tornare con più consapevolezza di quando si è partiti.

    Qui le loro impressioni:

    Federico P. dice che da questo viaggio si aspetta che gli lasci un esperienza interessante che gli faccia ricordare meglio ciò che hanno vissuto i deportati e quelle che sono state le loro sensazioni . Inoltre, ha scelto di intraprendere questo viaggio  perché è appassionato della storia.

    Samuele C. invece ha deciso di intraprendere questo viaggio per acculturarsi, recepire le sensazioni attraverso le fotografie e  perché gli sembra  interessante e una bella opportunità.

    Giulia L. sta facendo questo viaggio perché, in quanto le è stato proposto, ha ritenuto che fosse una bella esperienza; la sua compagna ritiene che sia un’esperienza costruttiva ed in grado di formare la sua persona.

    Chiara e Diletta, dal liceo classico di Mirandola, ritengono che sia un opportunità a cui si sono sentite quasi in dovere di partecipare e si aspettano di tornare cresciute e con la consapevolezza di aver visto cose realmente accadute che dietro ai banchi di scuola non vengono spiegate nel modo giusto o in maniera approfondita.

    Chiara, Marika, Elisa

     

    Ponendo queste domande  a noi stesse, siamo arrivate alla conclusione che, a parer nostro, questa esperienza servirà come un arricchimento personale in modo da tornare con più consapevolezza di quando si è partiti.