CHANGE COLOR
 
  Progetto IBC, Dal revisionismo alle fake news: corso-laboratorio per la realizzazione di voci di Wikipedia
  Data: 04/11/2019
  • Progetto IBC - Concorso di idee "Io Amo i Beni Cultirali - IX edizione"
    Dal revisionismo alle fake news: corso-laboratorio per la realizzazione di voci di Wikipedia

    | Il progetto presentato dalla Fondazione Fossoli, insieme al Liceo Fanti di Carpi, al Concorso di idee "Io Amo i Beni Culturali" - IX edizione - è risultato tra i vincitori nella sezione biblioteche | a.s. 2019-2020


    Istituzione capofila | Fondazione Fossoli, Carpi


    Istituzione coproponente | Liceo Scientifico Statale Manfredo Fanti, Carpi


    Enti partner | Biblioteca Multimediale Arturo Loria, Carpi | Archivio Storico Comunale di Carpi


    Durata | dicembre 2019- maggio 2020


    Obiettivi e finalità |
    Il progetto nasce dall'urgenza di rispondere ai cambiamenti di fruizione del patrimonio storico-artistico, con l’intento di trovare forme di trasmissione, efficaci e innovative, rivolte al più vasto pubblico possibile ma in grado, soprattutto, di coinvolgere il pubblico giovanile. Lo scopo generale è la valorizzazione della biblioteca presente presso la Fondazione Fossoli, con l’intento di innescare forme di interesse per le vicende che la Fondazione documenta; contemporaneamente ci si propone di fornire gli strumenti teorici e pratici per la corretta valutazione delle fonti e la conseguente elaborazione di testi propri. Inoltre un processo come quello proposto può spingere i destinatari attraverso attività, anche pratiche, ad una riflessione personale e collettiva sul mondo contemporaneo, sulle proprie scelte, sui comportamenti individuali e sociali. L'obiettivo specifico è quello di avvicinare insegnanti e studenti delle Scuole (secondarie di secondo grado) di Carpi alle fonti storiche, alla letteratura storiografica del settore, fornendo conoscenze e strumenti di ricerca specifici, utili in generale per sapersi muovere nel mondo dell’informazione e della documentazione, con produzione di testi al termine del processo di apprendimento.


    Azioni previste |
    Le attività, strettamente legate tra loro, verranno svolte nell'arco dell'anno scolastico 2019-20 (dicembre 2019-maggio 2020). Si attiverà un corso-laboratorio per docenti e studenti per la realizzazione di voci di Wikipedia come contributori. Oltre alle lezioni vere e proprie si creeranno dei laboratori “di produzione”, presso la biblioteca della Fondazione Fossoli (e i locali degli enti partner), dedicati in particolare alla creazione di voci di Wikipedia sulla storia locale e territoriale o legate ad argomenti di interesse segnalati dagli studenti. I ragazzi impareranno a distinguere le fonti, ad interrogarsi, a fare ricerca, a leggere criticamente, a scrivere, sintetizzare, correggere ecc. I docenti impareranno a lavorare insieme agli studenti “pari con pari”, con l’assistenza di un bibliotecario Wikipediano. prevede una presentazione collettiva dell’esperienza e dei risultati prodotti alla fine dell’anno scolastico. I docenti e i referenti possono creare personalmente delle voci o assistere i ragazzi nelle ricerche, nella parafrasi e citazione di fonti, nella correzione dei testi e nell'organizzazione dell’evento restituivo finale. Il corso è di 12 ore in presenza (suddiviso in 3 giornate); per la produzione vera e propria, gli studenti devono avere a disposizione almeno 20/30 ore per andare in biblioteca e lavorare sulle voci da scrivere, per l’effettiva scrittura e pubblicazione delle voci enciclopediche e presentazione pubblica dei risultati, nonché partecipare a visite guidate nei luoghi gestiti dalla Fondazione Fossoli (Museo Monumento al Deportato, Campo di Fossoli, ex Sinagoga). Al termine del progetto gli allievi saranno in grado di mobilitare risorse, conoscenze e abilità in funzione della produzione collaborativa di un testo di stile enciclopedico su Wikipedia, corredato di immagini e altre fonti multimediali. 


    Risultati attesi 
    Prodotti attesi: elaborazione di 10/12 voci di Wikipedia. Al termine di questa esperienza gli studenti svilupperanno e rinforzeranno le seguenti competenze: •saper consultare in modo proficuo i vari tipi di documenti in rete e cartacei; •sapersi orientare e scegliere i documenti che meglio rispondono ai propri bisogni formativi; •saper individuare dove e come è possibile reperire i testi d’interesse con le relative modalità di acceso (testo libero, solo abstract, pagina campione…); •saper valutare l’autorevolezza di una fonte e saperla adattare alle proprie necessità di documentazione, studio e di ricerca, discernendo le fonti autorevoli dalle fake-news.

    Didattica a distanza: le challenge digitali del Future Education Modena e i progetti #Wikimedia
    È il titolo del webinar organizzato dall'USR della #Basilicata il 30 marzo 2020. Cliccare qui per accedere (non occorrono credenziali). Donatella Solda, Direttore del FEM, presenta le attività di Home Schooling progettate dall'Istituto, che promuove il valore inclusivo dell'innovazione e lavora per elevare l'impatto dell'educazione nella società. Si forniscono le istruzioni per partecipare alla sfida digitale che coinvolge le scuole nell'attività di promozione del patrimonio culturale italiano mediante la scrittura collaborativa su #Wikipedia e su #VikidiaAntonio Nicoletti, Direttore APT Basilicata, parla delle iniziative di Basilicata Turistica e della collaborazione con il mondo Wikimedia.
     
    Per informazioni Fondazione Fossoli, tel. 059688272, e-mail fondazione.fossoli@carpidiem.it