CHANGE COLOR
 
  Storia in viaggio 2.0 - in corso
  Data: 11/02/2021
  • Progetto Storia in viaggio 2.0

    Ente proponente | Fondazione Fossoli, Carpi


    Destinatari | classi 4° e 5° delle Scuole secondarie di II grado 


    Durata | 11 febbraio 2021 - 5 marzo 2021, per un totale di quattro incontri


    Il perdurare dell'emergenza sanitaria non ha reso possibile pensare alla realizzazione nel presente anno scolastico del progetto Storia in viaggio. Da Fossoli a Mauthausen. Tuttavia la Fondazione Fossoli non vuole precludere agli studenti, in questo periodo difficile per la loro formazione, di poter incontrare alcuni luoghi di memoria, significativi sia per la loro esperienza storica che per il ruolo educativo svolto nel presente. Progetto Storia in viaggio


    Progetto |
    In collaborazione con il Memoriale della Shoah di Drancy, il Memoriale dell'Olocausto di Kazerne Dossin e il Centro commemorativo del Campo di Westerbork, la Fondazione Fossoli ha organizzato un viaggio virtuale per conoscere la specificità dei campi di transito nazionali rispettivamente di Francia, Belgio, Olanda, partendo naturalmente dal Campo di Fossoli, il campo nazionale della deportazione dall'Italia. Il progetto si rivolge alle classi terminali (4° e 5°) delle Scuole Secondarie di II grado e si sviluppa in 4 incontri, cui sarà possibile partecipare in collegamento da remoto; gli incontri in lingua straniera dei relatori dei tre luoghi europei saranno tradotti in simultanea.


    Obiettivi |
    Gli obiettivi del progetto sono quelli che hanno caratterizzato in questi anni le diverse edizioni di Storia in viaggio, dove l'incontro coi luoghi di memoria - teatro della tragedia della deportazione e dello sterminio - oltre alla conoscenza storica, hanno avuto la funzione di far riflettere i ragazzi sui meccanismi che ancora oggi possono operare per generare odio e violenza. Nello specifico di Storia in viaggio 2.0, la scelta di focalizzare l'attenzione sui campi di transito permetterà inoltre di affrontare lo spinoso tema della collaborazione data dai vari Paesi alle pratiche della deportazione e dello sterminio naziste.


    | Calendario incontri |
    11 febbraio ore 11.30 Per una definizione dei Campi di transito | Carlo Saletti, Direttore Istituto mantovano di storia contemporanea;
    L'esperienza di Fossoli | Marzia Luppi, Direttrice Fondazione Fossoli.
    16 febbraio ore 11.30 Il "campo ebraico" di Drancy, fulcro e microcosmo della "soluzione finale" in Francia | Laurent Joly, Memoriale della Shoah di Drancy.
    25 febbraio ore 11.30 Nella nebbia della storia: la misteriosa caserma Dossin a Mechelen | Laurence Schram, Memoriale dell'Olocausto di Kazerne Dossin.
    5 marzo ore 11.30 Westerbork, campo di speranza e disperazione | Michiel Smit, Centro commemorativo del Campo di Westerbork.

    Tutti gli incontri termineranno entro le ore 13.00.

    | Modalità di partecipazione |
    Iscrizione obbligatoria tramite e-mail a info@fondazionefossoli.it precisando scuola, docente referente, classe e numero di studenti coinvolti.
    Gli iscritti riceveranno tramite e-mail il link per il collegamento.
    Al termine del progetto verrà rilasciato l’attestato di partecipazione per docenti e studenti.
    La partecipazione al progetto è gratuita.