Libri fascisti per la scuola: il testo unico di Stato (1929-1943)

Produzione: Fondazione Fossoli
A cura di: Tullio de Mauro, Nicola Tranfaglia e Alberto Monticone.

La mostra si propone di documentare come il regime fascista abbia usato il testo unico di stato, utilizzato da milioni di bambini nella scuola elementare, per un’opera di vera e propria educazione fascista fondata su alcuni capisaldi fondamentali: primo fra tutti il valore della guerra come strumento di espansione e di affermazione dell’Italia fascista e, insieme, il tema della discriminazione razziale divenuto gradualmente centrale per il regime.